• gallery

Realizzazione di laboratori artistici

Il Progetto:
Questo ambizioso progetto nominato anche “Kala Manziko” (verso il domani in lingua Mozambicana) propone la costruzione di un laboratorio artistico e di servizi didattici per i ragazzi di strada alla periferia di Maputo in Mozambico presso la struttura delle suore francescane di “Mae Clara”.
Il progetto sostiene le suore di “Mae Clara” e porta avanti una loro attività sociale volta a creare un luogo di speranza e vita partendo dai ragazzi e dai giovani il vero ed unico futuro del Mozambico.

Obiettivi:

  • dare ad i ragazzi di strada l’accesso ad un ambiente sano;
  • offrire la possibilità di esprimersi con strumenti appropriati per la pittura, la scrittura ed il disegno;
  • focalizzare l’attenzione sull’importanza del riciclo e del recupero dei materiali anche in campo artistico;
  • offrire il vantaggio di essere seguiti da educatori volontari;
  • scoprire talenti ancora in giovane età e dando l’oro la possibilità di sfruttare i canali associativi per farsi conoscere , crearsi una professione e allo stesso tempo fornire African Art Gate di mezzi artistici aggiuntivi per poter far conoscere i popoli attraverso l’arte.

Cosa Propone?

  • un luogo dove i bambini possano trovare un ambiente sano, tranquillo ed attrezzato;
  • una piccola biblioteca con testi didattici con i quali fare pratica, poter studiare e fare compiti;
  • dei bagni ristrutturati per sensibilizzare i ragazzi all’ igene personale e sull’importanza di lavarsi corpo e denti tutti i giorni per prevenire malattie dovute alla scarsa igene;
  • un corso di cucina (ancora da programmare) dove coinvolgere le ragazze più grandi ed affrontare il tema dell’alimentazione e dell’importanza di una alimentazione equilibrata;
  • un refettorio in grado di offrire ad i ragazzi un pasto caldo al giorno;
  • materiali scolastici e parascolastici, offrendo gli strumenti per l’espressione artistica dei bambini.

Gli insegnati ed i volontari:

African Art Gate formerà i volontari ed educatori italiani e locali per la gestione dei laboratori e si avvarrà del prezioso contributo di Antonio Malendze, in arte Malé, pittore del Mozambico di fama internazionale.
Ogni laboratorio ed ogni attività didattica sarà focalizzata a sensibilizzare i ragazzi sull’importanza del recupero e del riciclo nonchè al rispetto dell’ambiente.

Gli Ambienti:

Gli spazi , già utilizzati per i laboratori, sono in fase di ristrutturazione anche a seguito dell’intervento dell’architetto spagnolo David Melar incaricato di progettare e seguire i lavori.
Melar ha proposto la ristrutturazione degli ambienti raggiungendo a progetto finito la seguente disposizione di struttura:

Laboratori Artistici – Ambienti

Per aderire al progetto:

Ringraziamenti:

  • i volontari che stanno partecipando con grande spirito al progetto;
  • tutti i privati, enti ed aziende che vorranno contribuire al progetto.

Maggiori info sul progetto:

Ecco alcune foto
Clicca per ingrandire:

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *